mercoledì 22 ottobre 2008

Alfa Romeo Alfetta 1600








L'Alfa Romeo Alfetta 1600

La Storia:

E' stata definita come l'Alfetta anticrisi, viene prodotta ad Arese dal 1975 al 1977.
La crisi petrolifera degli anni '70 colpisce duramente il mondo dell'automobile, in particolare il settore delle vetture di qualità attorno ai 2 litri di cilindrata, quindi in modo particolare le Alfa Romeo.

Per correre ai ripari la casa milanese decide di allinearsi alla tendenza delle altre case automobilistiche di ridurre le cilindrate, e presenta una nuova Alfetta con carrozzeria quasi identica alla versione 1800 ma con motore di 1570 cc.

Il risultato e buono, e non si tratta di una versione più povera dell'Alfetta per diminuire i consumi e il prezzo di listino, anzi rispetto alla 1800 qualche particolare è addirittura migliorato.
L'Alfetta 1600 si riconosce a colpo d'occhio rispetto alla 1800 per il frontale con soli due fari anziché 4, e il paraurti senza rostri gommati.


La Tecnica:

La nuova Alfetta 1600 è praticamente invariata nella carrozzeria rispetto alla 1800 a parte alcune piccole modifiche estetiche come la fanaleria anteriore, dove ci sono 2 fari anziché 4, la calandra è nera con un solo fregio cromato, e i paraurti sono privi di rostri gommati.

All'interno vettura le modifiche sono minime, il volante è in finta pelle anziché in legno, cambiano i colori della strumentazione, e altre piccole modifiche poco rilevanti.
Per quanto riguarda la meccanica, l'Alfetta 1600 è identica alla 1800, a parte la cilindrata, il motore è il classico bialbero, le sospensioni anteriori a ruote indipendenti, trazione posteriore e cambio al retrotreno con ponte de Dion.

Il cambio a 5 marce conserva gli stessi rapporti, viene accorciato il rapporto al ponte.

Rispetto l'Alfetta 1800, la potenza è inferiore di 15 Cv e tale differenza si nota soprattutto ai bassi regimi ovvero al di sotto dei 4500 giri/min, quindi alle basse velocità non si avverte quella elasticità e quella forte coppia motrice tipica del modello 1800.
Un buon vantaggio ottenuto riguarda i consumi, infatti l'alfetta 1600 percorre 100 km con 8,4 litri , mentre la 1800 ne consuma 11,4.
Sul prezzo di listino si risparmiano circa 300.000 lire.


Principali caratteristiche tecniche:

-Motore: 4 cilindri in linea, cilindrata 1570 cc, alesaggio x corsa 78 x 82 mm
-Potenza max: 125 Cv SAE - 108 Cv DIN
-Coppia Max: 17 Mkg SAE a 4300 giri/min
-Alimentazione: 2 carburatori orizzontali doppio corpo da 40 mm
-Trasmissione: trazione posteriore, cambio a 5 velocità sincronizzate in blocco con il differenziale, frizione monodisco a secco, retrotreno a ponte de dion con parallelogramma di Watt.
-Corpo vettura: berlina 5 posti 4 porte, carrozzeria portante
-Scocca: in acciaio portante -Freni: a disco sulle 4 ruote doppio circuito con servofreno a depressione e limitatore di frenata posteriore, i dischi posteriori sono all'uscita dei semiassi del cambio.
-Pneumatici: 165 SR 14
-Dimensioni: lunghezza 4,24 m, larghezza 1,62 m, altezza 1,43 m, peso 1040 kg.
- Prestazioni: Velocità max circa 175 km/h
-Consumi: Consumo medio 8,4 lt/100km
-Capacità serbatoio carburante 49 litri

Prezzo di listino nel 1975: 3.679.200 lire
Valutazione Ruoteclassiche di Ottobre 2008: 3500 euro


Hanno Parlato di lei:

Quattroruote n° 230 - Febbraio 1975

Nessun commento:

Privacy

Cookies

I cookies sono piccoli file di testo che vengono installati da parte di un sito Web sul browser dell’Utente e che registrano alcune informazioni relative alla sua attività di navigazione; tali dati, se i cookies non vengono disabilitati, vengono comunicati al sito che li ha installati ogni qualvolta l’Utente torna a visitarli.
Questo sito non installa in modo automatico cookies di alcun genere.
Per pubblicare gli annunci uesto sito utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti quali Google. In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci al fine di utilizzare questi dati raccolti (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Uno di questi cookies utilizzato da Google è chiamato DART. L’utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per gli utenti in base alla loro visita a questo sito e ad altri siti Internet: in questo modo saranno visualizzati annunci più pertinenti sia con i temi trattati nel sito che con l’inclinazione dei visitatori. Gli utenti possono reperire più informazioni, conoscere le opzioni disponibili e scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.

Eventi

  • 7-8 Febbraio 2009 "Milano Classic Motors"
  • 15-16 Novembre Salone del Modellismo Presso Padova Fiere
  • 8-12 Dicembre 2008 Fiera Ricambi Auto Moto d'Epoca a Ferrara