venerdì 7 novembre 2008

Moto Guzzi Falcone


Moto Guzzi Falcone
La Storia:
Famosissima moto d'epoca, il Guzzi Falcone viene presentato al Salone di Ginevra nel 1950 e raccoglie subito un caloroso consenso da parte del pubblico tanto da diventare un simbolo di quell'epoca; era una moto adatta per fare lunghi viaggi, comoda veloce e affidabile, era difficile rimanere in panne con il Guzzi Falcone.
La sua fama aumenta quando viene adottato da Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco e Corazzieri, naturalmente ottiene successi anche in campo agonistico diventando la moto sportiva per eccellenza, le sue doti di affidabilità e resistenza alla fatica hanno consolidato il suo successo per decenni, oggi ha un posto privilegiato tra le moto storiche.
La Tecnica:
Il telaio del Guzzi Falcone è realizzato con una doppia culla divisa in due parti, una parte in tubi d'acciaio, e una parte in lamiera stampata, la forcella anteriore telescopica, dispone di ammortizzatori idraulici, mentre la sospensione posteriore è realizzata da un forcellone oscillante tubolare con 4 molle aspirale e ammortizzatori a frizione, ruote a raggi e freni a tamburo.
Il motore del Guzzi Falcone è un 4 tempi da 498,4 cc monocilindrico, distribuzione ad aste e bilancieri e valvole in testa, testata e cilindri in lega leggera.
Accensione a magnete e carburatore Dell'Orto SS 29 A, potenza max 23 CV a 4500 giri/min, e raggiunge una velocità max di 135 km/h.
Cambio in blocco con il motore a 4 rapporti e frizione a bagno d'olio.
Durante la sua lunga produzione, dal 1952 al 1967, il Guzzi Falcone non subisce sostanziali modifiche, viene addottato da molti dello stato, come Esercito e Polizia Stradale, dal colore verde mlitare, i Corazzieri, colore blu ministeriale, Vigili del Fuoco, colore rosso.
Curiosità:
Questa motocicletta era un'infaticabile divoratrice di chilomentri, solida, veloce, affidabile e facile da guidare, è stata venduta un pò in tutta Europa, ed è molto ricercata dai collezionisti.

Nessun commento:

Privacy

Cookies

I cookies sono piccoli file di testo che vengono installati da parte di un sito Web sul browser dell’Utente e che registrano alcune informazioni relative alla sua attività di navigazione; tali dati, se i cookies non vengono disabilitati, vengono comunicati al sito che li ha installati ogni qualvolta l’Utente torna a visitarli.
Questo sito non installa in modo automatico cookies di alcun genere.
Per pubblicare gli annunci uesto sito utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti quali Google. In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci al fine di utilizzare questi dati raccolti (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Uno di questi cookies utilizzato da Google è chiamato DART. L’utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per gli utenti in base alla loro visita a questo sito e ad altri siti Internet: in questo modo saranno visualizzati annunci più pertinenti sia con i temi trattati nel sito che con l’inclinazione dei visitatori. Gli utenti possono reperire più informazioni, conoscere le opzioni disponibili e scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.

Eventi

  • 7-8 Febbraio 2009 "Milano Classic Motors"
  • 15-16 Novembre Salone del Modellismo Presso Padova Fiere
  • 8-12 Dicembre 2008 Fiera Ricambi Auto Moto d'Epoca a Ferrara