giovedì 21 novembre 2013

Alfa Romeo 75 1800 Turbo (1986 - 1990)

Alfa Romeo 75 Turbo
Alfa Romeo 75 Turbo
 













L'Alfa Romeo 75 1800 Turbo fa il suo esordio nel 1986, esteticamente si confonde con le altre versioni della 75, dalle quali differisce per i paraurti verniciati del colore della carrozzeria e per pochi altri particolari.

L'alfa 75 Turbo monta un motore 1800 bialbero a quattro cilindri sovralimentato, le sue prestazioni sono paragonabili a quelle della 75 quadrifoglio verde con un propulsore a 6 cilindri da 2,5 litri, le sue progenitrici sono state la giulietta e l'alfetta Turbodelta degli anni '80.

La vera novità della 75 Turbo risiede nel motore sovralimentato, l'Alfa Romeo infatti arriva per ultima nel settore dei motori turbo, mentre Saab e Bmw avevano proposto motori turbo già negli anni '70, con la Saab 99 turbo e la Bmw 2002.

Bisogna sottolineare che l'Alfa 75 è stata l'ultima vettura prodotta dall'Alfa Romeo con la trazione posteriore, infatti verrà sostituita dalla 155 basata su meccanica Fiat a trazione anteriore, soluzione poco gradita agli alfisti.

Il motore 1800 turbo dell'alfa 75 è stato progettato per garantire fluidità di marcia e prontezza di risposta a tutti i regimi, la potenza è di 155 Cv, non moltissimi in realtà, ma il vero punto di forza della 75 1800 turbo è la coppia di ben 23 Kgm a 2600 giri/min, maggiore di quella sviluppata dal 6 cilindri da 2,5 litri che equipaggiava l'alfa 75 quadrifoglio verde.

La generosa coppia motrice della 75 turbo, la rende una macchina veramente piacevole da guidare, motore pronto a tutti i regimi, assieme alla leggendaria tenuta di strada, garantiscono un comportamento sempre prevedibile senza sorprese.

All'interno l'alfa 75 turbo dispone di sedili sportivi e avvolgenti, volante, cruscotto e strumentazione non hanno subito modifiche di rilievo rispetto alle altre versioni.

Il comportamento su strada dell'alfa 75 turbo è sempre eccellente, grazie all'assenza di vuoti del motore, e del temperamento vivace, le prestazioni sono di tutto rilievo, velocità massima di quasi 215 km/h, e accelerazione da 0 - 100 Km/h in 7,7 secondi.

L'impostazione meccanica della 75 turbo è quella classica ereditata dall'alfetta, ovvero motore anteriore, trazione posteriore con cambio in blocco con il differenziale e sospensione a ponte De Dion, soluzione raffinata che garantisce un ottimo ripartimento dei pesi, e la massima aderenza delle ruote in qualsiasi condizione, la guidabilità della 75 turbo è sempre sicura e divertente, la frenata efficiente ma con tendenza al bloccaggio delle ruote.

Una nota dolente dell'alfa 75, ma presente anche sulle precedenti alfetta e giulietta è la manovrabilità del cambio, resa difficoltosa dalla lunghezza dei leveraggi per raggiungere il cambio, che è situato sull'assale posteriore, in blocco al differenziale.

L'alfa 75 1800 turbo è stata prodotta in numero limitato, appena il 5% della produzione totale delle alfa 75, oggi non è facile reperire un esemplare in buone condizioni, almeno in Italia, visto che la maggior parte degli esemplari di 75 turbo sono stati venduti all'estero.

Se volete acquistare una 75 turbo è bene tenere conto di alcuni particolari, come i chilometri percorsi e il numero dei precedenti proprietari.
Le 75 come tutte le alfa degli anni 80 erano piuttosto delicate sia per quanto riguarda la qualità dei lamierati che per il rivestimento degli interni, evitare esemplari troppo intaccati dalla ruggine e con interni in cattive condizioni.

Il motore della 75 turbo è il classico ormai collaudatissimo bialbero a quattro cilindri da 1,8 litri modificato per funzionare assieme a un turbo compressore Garret T3, dotato di radiatore dell'olio e intercooler.

Il turbo compressore richiede particolari attenzioni nell'uso e nella manutenzione, il filtro dell'aria va cambiato spesso per garantire un buon afflusso di aria, e per evitare che in caso di intasamento vengano aspirate parti del filtro dentro alla turbina e potrebbero danneggiarla.

In un motore turbo anche l'olio lubrificante deve essere cambiato alle cadenze prescritte, le velocità di rotazione e le temperature di esercizio di un turbo compressore sono elevatissime, e un olio vecchio non è più in grado di garantire la lubrificazione, causando usura precoce.

Un motore turbo dopo una lunga sollecitazione andrebbe lasciato girare al minimo almeno per qualche minuto, la turbina ci mette del tempo a fermarsi, e a motore spento non c'è più circolazione di olio e le parti ancora in rotazione rischiano di grippare.

Nessun commento:

Privacy

Cookies

I cookies sono piccoli file di testo che vengono installati da parte di un sito Web sul browser dell’Utente e che registrano alcune informazioni relative alla sua attività di navigazione; tali dati, se i cookies non vengono disabilitati, vengono comunicati al sito che li ha installati ogni qualvolta l’Utente torna a visitarli.
Questo sito non installa in modo automatico cookies di alcun genere.
Per pubblicare gli annunci uesto sito utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti quali Google. In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci al fine di utilizzare questi dati raccolti (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Uno di questi cookies utilizzato da Google è chiamato DART. L’utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per gli utenti in base alla loro visita a questo sito e ad altri siti Internet: in questo modo saranno visualizzati annunci più pertinenti sia con i temi trattati nel sito che con l’inclinazione dei visitatori. Gli utenti possono reperire più informazioni, conoscere le opzioni disponibili e scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.

Eventi

  • 7-8 Febbraio 2009 "Milano Classic Motors"
  • 15-16 Novembre Salone del Modellismo Presso Padova Fiere
  • 8-12 Dicembre 2008 Fiera Ricambi Auto Moto d'Epoca a Ferrara