lunedì 4 novembre 2013

Volvo P 1800 S - 1800 ES (1961 - 1973)

 
 
 
 
 

Volvo P 1800 S e Volvo 1800 ES, due sportive svedesi prodotte tra il 1961 e il 1973, la prima con carrozzeria coupè, la seconda con carrozzeria due volumi e portellone posteriore in vetro, soluzione che verrà ripresa con la Volvo 480.

La Volvo era famosa per le sue vetture sobrie, solide, sicure, ma tranquille, in diverse occasioni aveva tentato senza successo di imporsi sul mercato delle sportive e liberarsi di quell'etichetta, la Volvo P1800 è stato il tentativo finalmente riuscito di produrre un'automobile sportiva, infatti la Volvo P 1800 è una bella e robusta sportiva svedese, dotata di un ampio bagagliaio, linea carismatica, e motore abbastanza potente.

Una pubblicità dell'epoca diceva: "P 1800, Il fiore all'occhiello della produzione Volvo", infatti questo modello in tutte le sue varianti è una delle vetture svedesi più collezionate, negli Usa è diventata un oggetto di culto.

La Volvo P 1800 è divenuta molto famosa grazie alla trasmissione televisiva "Il Santo" interpretata da Roger Moore.
Il Santo era una serie televisiva britannica prodotta dal 1962 al 1969 in cui Roger Moore vestiva i panni dell'investigatore privato Simon Templar, e guidava una Volvo P 1800 Bianca, targata 71 DXC.

Questa serie televisiva fu una vera fortuna per la P 1800, dopo che la Jaguar si rifiutò di mettere a disposizione della produzione televisiva una Jaguar E, la Volvo prese la palla al balzo, e la sua sportiva divenne famosa in tutto il mondo grazie a Roger Moore.

Più che una sportiva la Volvo P 1800 può essere considerata come una Gran Turismo.

Fonte wikipedia: ripartizione della produzione dei modelli tra il 1961 e il 1973

  • P 1800 (1961-1963): 6.000 esemplari
  • 1800 S (1963): 2.001 esemplari
  • 1800 S (1964): 4.500 esemplari
  • 1800 S (1965): 4.000 esemplari
  • 1800 S (1966): 4.500 esemplari
  • 1800 S (1967): 4.500 esemplari       
  • 1800 S (1968): 2.800 esemplari
  • 1800 S (1969): 1.693 esemplari
  • 1800 E (1970): 2.799 esemplari
  • 1800 E (1971): 4.750 esemplari
  • 1800 E (1972): 1.872 esemplari
  • 1800 ES (1972): 3.070 esemplari
  • 1800 ES (1973): 5.007 esemplari



  • Motore 1800, 90 Cv di potenza,  la Volvo P 1800  viene presentata al Salone di Bruxelles nel 1960, disegnata dal progettista svedese Pelle Patterson, e successivamente perfezionata da Pietro Frua per conto della carrozzeria Ghia, può essere definita un autovettura internazionale, infatti i lamierati della carrozzeria provengono dalla Pressed Steel e assemblati dalla Jensen (fino al 1963), la parte elettrica è Lucas, Freni Girling, ruote Sankey, ponte posteriore Spicer, ammortizzatori Delco.

    La Volvo P 1800 veniva inizialmente prodotta dalla inglese Jensen, la Volvo non aveva abbastanza spazio nei suoi stabilimenti, però la Jensen non riusciva a produrre vetture di qualità soddisfacente agli standard Volvo, e così la casa svedese si organizzò, e dal 1963 tolse il contratto alla Jensen per produrre nei propri stabilimenti di Goteborg la sua sportiva che venne ribattezzata  1800 S per indicare la produzione svedese. 

    La Nuova Volvo 1800 S si differenziava dalla produzione Jensen per il nuovo paraurti a lama unica senza rostri, differenti cerchi alle ruote, profilo cromato che corre lungo le fiancate. 

    Nel 1966 la potenza del motore salì a 103 Cv grazie a modifiche meccaniche ai condotti di aspirazione e scarico, vengono migliorate anche sospensioni e sterzo.

    Nel 1969 la vettura subisce un restyling, la  mascherina sarà nera opaca anziché cromata, griglie laterali più ampie e verniciate di nero, modifiche agli interni.
    Per quanto riguarda il motore abbiamo un aumento di cilindrata da 1778 a 1986 cc, e l'adozione di un sistema di iniezione meccanica in luogo dei carburatori,  la potenza sale così a 118 CV, cambia anche il nome in Volvo 1800 E.

    Nell' Agosto del 1971 viene presentato il nuovo modello, con un restyling piuttosto evidente di carrozzeria, il disegno è sempre di Pietro Frua, che crea una trasformazione da coupè 3 volumi a hatchback con portellone in vetro, mantenendo inalterato il frontale, come nella 1800 E che rimaneva ancora in produzione .

    La nuova vettura si chiama Volvo 1800 ES ovvero Sport Estate, dal punto di vista meccanico viene adottato un nuovo impianto di iniezione elettronica in luogo di quella meccanica, che determina un incremento della potenza a 126 Cv.

    La Volvo 1800 ES con il portellone posteriore in vetro pur essendo una coupè a 2 porte, assomiglia ad una station wagon, e vanta un ampio bagagliaio.

    La Coupè 1800 E esce dal listino nel 1972 mentre la 1800 ES rimane in produzione fino a giugno 1973.

    La Volvo 1800 in entrambe le versioni può essere definita come una sportiva robusta, dalla linea gradevole, e dalla meccanica molto affidabile, i ricambi sono facilmente reperibili ancora oggi attraverso la rete Volvo.

    Su strada le due Volvo sono brillanti e affidabili, raggiungono entrambe i 180 Km/h, nella Coupè 1800 S l'impianto frenante Girling con dischi all'avantreno e tamburi al retrotreno, erano sottodimensionati e poco resistenti alla fatica, infatti con l'uso prolungato, gli spazi di frenata si allungavano.

    Nella Volvo 1800 ES che montava freni a disco sulle 4 ruote il problema non era presente.

    I consumi sono contenuti, con entrambe le vetture si possono percorrere 10 Km con un litro di carburante.


    Caratteristiche Tecniche:

    Volvo P 1800

    • Motore: B 18 quattro cilindri in linea 1780 cc,
    • potenza 75 KW a 5500 giri /min
    • carrozzeria: struttura portante in acciaio, coupè 2 porte
    • cambio a 4 marce, overdrive a richiesta
    • freni: anteriori a disco, posteriori a tamburo
    • consumo: medio 7,3 km/litro
    • peso: 1092 kg
    • velocità max: 169 km/h 

    3 commenti:

    Marco zuodar ha detto...

    bella la p1800 s!

    Marco zuodar ha detto...
    Questo commento è stato eliminato dall'autore.
    Edy ha detto...

    Bella e robusta, pensa che con una volvo p 1800 un americano ha stabilito il record di percorrenza chilometrica con un automobile, infatti ha percorso quasi 5 milioni di chilometri.

    Privacy

    Cookies

    I cookies sono piccoli file di testo che vengono installati da parte di un sito Web sul browser dell’Utente e che registrano alcune informazioni relative alla sua attività di navigazione; tali dati, se i cookies non vengono disabilitati, vengono comunicati al sito che li ha installati ogni qualvolta l’Utente torna a visitarli.
    Questo sito non installa in modo automatico cookies di alcun genere.
    Per pubblicare gli annunci uesto sito utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti quali Google. In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci al fine di utilizzare questi dati raccolti (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Uno di questi cookies utilizzato da Google è chiamato DART. L’utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per gli utenti in base alla loro visita a questo sito e ad altri siti Internet: in questo modo saranno visualizzati annunci più pertinenti sia con i temi trattati nel sito che con l’inclinazione dei visitatori. Gli utenti possono reperire più informazioni, conoscere le opzioni disponibili e scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.

    Eventi

    • 7-8 Febbraio 2009 "Milano Classic Motors"
    • 15-16 Novembre Salone del Modellismo Presso Padova Fiere
    • 8-12 Dicembre 2008 Fiera Ricambi Auto Moto d'Epoca a Ferrara